News

  • Massimiliano Lanteri: "Felici per l'accesso in Coppa Italia, posso solo che dire brave alle ragazze"

Massimiliano Lanteri: "Felici per l'accesso in Coppa Italia, posso solo che dire brave alle ragazze"

Il commento del tecnico delle granata dopo il successo per 2-5 contro il Team Scaletta

La Salernitana Femminile 1970 vince in rimonta sul parquet del Team Scaletta, centrando per la prima volta nella sua storia l'accesso al tabellone di Coppa Italia dove incrocerà in semifinale una tra Futsal Irpinia, Woman Napoli o CMB. A margine del 2-5, contro le siciliane, a parlare in casa granata è stato il tecnico Massimiliano Lanteri che sul successo dell'ottavo turno di campionato sottolinea:

"L'inizio partita ci ha un po' condannato, andare sotto su un'autorete non è il massimo soprattutto perchè non ho visto un approccio sbagliato delle ragazze. Abbiamo ripreso a giocare creando diverse situazioni importanti, non finalizzate a dovere, ma abbiamo beccato il raddoppio, su una punizione deviata, che poteva tagliarci le gambe. Si è cercato, poi, di imporre comunque il nostro gioco tenendo bene il campo e pressando alte come sappiamo".

Sul 2-1 di fine primo tempo
"Nel finale del primo tempo siamo riusciti a sbloccarci con il gol di Gonzalez che ci ha dato un po' di serenità prima di entrare negli spogliatoi. Ho tranquillizzato, quindi, le ragazze, che hanno acquistato ormai la giusta consapevolezza, dicendo loro che dovevamo continuare a giocare, apportando solo qualche piccola variazione, per poter ribaltare la partita".

La ripresa e la qualificazione alla Coppa Italia
"Mi è piaciuto veder funzionare alcuni meccanismi preparati in settimana, che hanno dato i loro frutti. Abbiamo sofferto poco il portiere di movimento riuscendo anche a far male all'avversario. Posso solo che dire brave alle ragazze perchè hanno portato a casa una  partita difficile su un campo difficile, con dimensioni diverse del nostro. Al triplice fischio la gioia più grande è stata la matematica di aver centrato l'accesso alla Coppa Italia che premia il lavoro svolto fino ad ora e gli sforzi della dirigenza".

Domenica intreccio con il CMB
"Siamo contenti perché prima della sosta affronteremo domenica in casa la capolista, squadra imbattuta. Sappiamo la difficoltà della sfida, che ci proporrà davanti ad un ostacolo arduo, vorremmo dare però una gioia ai nostri tifosi prima di Natale sfruttando il fattore campo. Dobbiamo cercare di non commettere gli stessi errori fatti nelle due sconfitte con Irpinia e Woman Napoli, cercando di essere più aggressive e concentrate".