News

  • Francesca De Santis: "Con il Reggio sarà gara dura. Vogliamo fare meglio con le prime della classe"

Francesca De Santis: "Con il Reggio sarà gara dura. Vogliamo fare meglio con le prime della classe"

Le parole del direttore sportivo granata in vista del match interno con il Reggio Sc

Si avvicina la prima sfida interna del 2024 per la Salernitana Femminile opposta domenica al Reggio Sc, dopo le trasferte di Cerreto Sannita e Palermo. In vista dell'intreccio con le calabresi, in casa granata, a parlare è stato il direttore sportivo Francesca De Santis, che sul match vinto in Sicilia con il Castellammare evidenzia:
"A Palermo credo che abbiamo sbagliato l'approccio. In questa categoria l'aspetto mentale a volte può fare la differenza. Troppi errori dettati dall'eccessiva leggerezza e dalla scarsa concentrazione. Credo sia stata la peggiore prestazione del campionato, ci prendiamo di buono la reazione delle ragazze ed i 3 punti che ci consentono di stare in piena corsa play-off".

De Santis sulla classifica:
"Alla fine del girone d'andata balzava all'occhio un dato molto interessante. Il CMB a punteggio pieno ed a seguire Irpinia, Woman e poi appunto noi. La squadra irpina ha perso una sola gara, la Woman due ed a seguire noi che ne abbiamo perse tre proprio contro le tre compagini che ci precedono. Per gli amanti delle statistiche un dato matematico preciso ed inconfutabile ma allo stesso tempo anche sui generis". 

Sul girone di ritorno:
"Il compito ora si farà arduo. In primis dovremo cercare di riconfermare quanto di buono fatto nella prima parte della stagione e, perché no, provare a toglierci la soddisfazione di strappare qualche punto alle squadre che ci precedono. È comunque gratificante per noi campani che tre squadre della nostra regione siano nelle prime quattro posizioni, segnale di quanto questa disciplina sia  notevolmente cresciuta negli ultimi anni".

Domenica sfida interna con il Reggio:
"La partita di domenica sarà molto dura. Già all'andata, sull'infuocato campo di Reggio, fu battaglia. Prevedo una gara fisica, le ragazze dovranno mettere qualità ma soprattutto grande intensità. Purtroppo ci arriviamo decimate. Alle assenze di domenica scorsa di D'Urso, Galan e Salemme si aggiunge quella di Fierro. Speriamo di recuperare almeno Gonzales che, a Palermo, con una prodezza da centrocampo ci ha regalato una vittoria al cardiopalma .Abbiamo bisogno anche dell'aiuto del nostro pubblico che spesso si è rivelato un'arma in più. Vi aspettiamo alle ore 17:00 al Palazzetto di Pontecagnano".