News

  • COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-NAZARETH
  • COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-NAZARETH

COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-NAZARETH

LA SALERNITANA SI FERMA IN CASA COL NAZARETH: DECISIVO NEL FINALE IL RIGORE DI COLUCCI

Battuta d’arresto casalinga per la Salernitana Femminile che nella dodicesima giornata del Campionato Nazionale di Serie A Femminile calcio a 5 viene sconfitta di misura per 3-2 dalla formazione capitolina della Polisportiva Nazareth. Una gara giocata a viso aperto da entrambe le parti ed equilibrata per tutto il corso dei quaranta minuti, con il Nazareth che, nonostante il suo ultimo posto in classifica, ha dato dimostrazione di essere una squadra tutt’altro che arrendevole, e non ha mollato fino alla fine ottenendo i tre punti proprio all’ultimo giro di lancette, quando la Colucci ha realizzato il rigore concesso dall’arbitro per fallo di Landi su Correale.

Grande rammarico per le granatine che avevano subito indirizzato bene la partita, visto il vantaggio arrivato dopo meno di trenta secondi dal fischio iniziale con Joselita Addeo, caparbia a sfruttare un errore di Di Pierro ed appoggiare in rete a porta sguarnita. La prima frazione, a parte un legno colpito da Veronica Pesce, si chiude con un ottimo 1-0  con la Salernitana in pieno controllo del match e con pochi pericoli arrivati dalla parti di Serena Landi. Ma ad inizio ripresa, quasi corrispondente con il gol di Addeo, arriva il pareggio di Di Ventura, fortunata a sfruttare sulla sua conclusione una deviazione della difesa granata che spiazza Landi. Le ragazze di mister Taffarel però reagiscono subito ed è bomber D’Angelo a suonare la carica prima cogliendo il palo, e poco dopo fulminando Di Pierro con un radente sinistro nell’angolino. Vantaggio della Salernitana che dura fino al nono minuto, quando Correale si inventa il gol della domenica con un bel tiro al volo di sinistro. La partita si accende e sarebbero proprio le padroni di casa a meritare la terza rete, tenendo in considerazione almeno tre occasionissime prodotte da De Falco ed Addeo, respinte da Di Pierro, e un tiro di D’Angelo deviato che va a spegnersi sul fondo a fin di palo. Ma a ventitré secondi dal termine, quando il risultato sembrava essere in ghiaccio, arriva la beffa: Correale entra in area e viene stesa da Landi, l’arbitro non può non fischiare il rigore. Batte capitan Colucci che resta fredda e non sbaglia, regalando un importante e vitale successo al Nazareth.

TABELLINO DEL MATCH

SALERNITANA FEMMINILE-NAZARETH 2-3(1-0 P.T.)

SALERNITANA FEMMINILE: Landi, Lombardi, D’Angelo, Moscillo, Addeo
Pesce, Bertolini, Lanza L., De Falco, Sangermano, Lanza M., Potolicchio. All. Taffarel

NAZARETH: Di Pierro, Colucci, Lomastro, Bocca, Di Ventura
Pacchiarotti, Correale, La Mattina, Lucentini, Bucella, Carullo. All. Todarello

MARCATRICI: 0’26’’p.t. Addeo(S), 0’34’’s.t. Di Ventura(N), 1’55’’s.t. D’Angelo(S), 8’33’’s.t. Correale(N), 19’37’’s.t. Colucci(N)

AMMONITE: Lombardi, Pesce, Landi(S), Lucentini(N)

ESPULSE: -

ARBITRI: Ugo Cicciarelli(Napoli), Giuseppe Aumenta(Sala Consilina). CRONO: Domenico Maffia(Agropoli).

Marco Grillo - Ufficio Stampa Salernitana Femminile