News

  • COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-ANGELANA

COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-ANGELANA

SALERNITANA DA APPLAUSI, MA E’ SOLO 2-2 CONTRO L’ANGELANA

Emozioni e tanto spettacolo nel 2-2 tra Salernitana Femminile ed Angelana, incontro valido per la quarta giornata di ritorno del Girone B del Campionato Nazionale Femminile di Serie A, in cui la formazione di casa è andata veramente vicinissima ad una vittoria prestigiosa contro la seconda forza del campionato, beffata ancora una volta nell’ultimo giro di orologio, quando la numero 22 ospite Gisela Pedace ha realizzato un insperato gol del pareggio su tiro libero.

Nonostante l’amaro in bocca per aver subito il pareggio in extremis, la Salernitana può essere soddisfatta ed orgogliosa della propria partita, giocata ad alto ritmo e senza mai mollare, anche dopo l’iniziale svantaggio firmato da Conti ribaltato già nella prima frazione, prima con una bella serpentina di Veronica Pesce sulla destra, conclusa chirurgicamente con un diagonale ad anticipare l’uscita del portiere, e poi con un siluro di Valentina Pisapia(al suo primo centro stagionale) dagli sviluppi di un calcio d’angolo, tiro talmente potente che non ha lasciato scampo a Pordenoni.

Ma è stata la ripresa, e soprattutto i minuti finali a rendere il match vibrante fino alla fine. Come previsto, l’Angelana ha provato subito a recuperare lo svantaggio pressando alto la Salernitana, ma le granata non si sono mai scomposte e hanno provato a colpire in ripartenza: infatti si segnalano le occasioni ravvicinate di pochi secondi prima di Lombardi, il cui tiro va di poco a lato, e poi di Pisani, abile ad aggirare la Pedace ma poco concreta al momento del tiro. Le ospiti tengono il pallino del gioco, ma a parte conclusioni dalla distanza, non ci sono veri pericoli per capitan Landi.

Negli ultimi due minuti brividi ed emozioni a non finire: l’Angelana commette il sesto ed il settimo fallo, ma prima D’Angelo(alto) e poi Pisapia(parato) sprecano il colpo del ko da tiro libero. E come insegna la regola del calcio, gol sbagliato gol subito: a 53’’ dal termine, sesto fallo commesso anche dalle padroni di casa, va Pedace dal dischetto e con freddezza firma il pareggio. Come se non bastasse dopo tredici secondi l’arbitro assegna un nuovo tiro libero alla formazione umbra, ma stavolta Landi si supera e blocca la conclusione della numero 22, evitando una beffa ancora più atroce dopo una partita in cui la Salernitana ai punti avrebbe meritato di portare a casa.
 
TABELLINO DEL MATCH 
                                                                                                  

SALERNITANA FEMMINILE-ASD ANGELANA 2-2(2-1 p.t)

SALERNITANA FEMMINILE: Landi, Lombardi, D’Angelo, Moscillo, Pisani
Pesce, Palumbo, Addeo, Lanza M., Sangermano, Pisapia, Potolicchio. All. Taffarel

ANGELANA: Pordenoni, Pedace, Conti, Donati, Carnevali
Di Santi, Catamerò, Colucci, De Luca, Altei. All. Pierini

MARCATRICI: 3’11’’ p.t. Conti(A), 12’05’’p.t. Pesce(S), 13’41’’p.t. Pisapia(S), 19’07’’s.t Pedace(A)
AMMONITE: Conti(A), Pedace(A), Lombardi(S)
ESPULSE: -

ARBITRI: Domenico Caccavalle(Ercolano), Michele Iannone(Nocera Inferiore). CRONO: Simone Zanfino(Agropoli).

Marco Grillo - Ufficio Stampa Salernitana Femminile