News

  • COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-GRIVAN G. MAGNAGRAECIA
  • COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-GRIVAN G. MAGNAGRAECIA

COMUNICATO STAMPA - SALERNITANA FEMMINILE-GRIVAN G. MAGNAGRAECIA

LA SALERNITANA STENDE LA MAGNAGRAECIA NEL DERBY: DECIDE PISAPIA NEL FINALE

Una convincente Salernitana Femminile ritorna alla vittoria superando con un meritato 4-2 la  Grivan Group Magnagrecia, nel decisivo derby di ritorno valido per la 22esima giornata del Girone B della Serie A Femminile. Tre punti pesantissimi per le ragazze di mister Taffarel, che con questa vittoria mettono una serie ipoteca sulla matematica salvezza, allungando a cinque punti il distacco proprio sulla Grivan Group terzultima, considerando di poter allungare ancora di più il divario in virtù del recupero di domenica prossima contro la Virtus Fenice.

Alla vigilia di questa partita, si attendeva una risposta importante da parte di tutto il gruppo granata, reduce da un paio di prestazioni sottotono: la Salernitana ha risposto presente, sfoderando una prestazione all’altezza sia dal punto di vista del gioco che dal punto di vista del carattere, conquistando meritamente i tre punti contro una Magnagraecia presentatasi a Pontecagnano non certo nelle vesti di vittima sacrificale.
Un match vibrante, accesosi già al 6’ con l’espulsione di Moscillo(per un fallo di reazione) che ha permesso alla Grivan di poter sfruttare da subito i due minuti di superiorità. La Salernitana ha saputo soffrire fin dai primi minuti, e dopo lo scampato pericolo ha prontamente reagito colpendo l’incrocio dei pali con Pisapia(preceduta da una traversa colpita di testa da Di Deo) e trovando il gol con D’Angelo al 13’, vantaggio raddoppiato pochi secondi più tardi da un sinistro di Addeo. Il primo tempo sembrava chiudersi così, ma proprio al fischio della sirena, direttamente da fallo laterale, Disimino calcia in porta trovando la deviazione di Landi che con il suo tocco convalida la rete.

Un gol fortuito che rinvigorisce la Magnagraecia, rientrata dagli spogliatoi vogliosa di recuperare la partita. Ma è la Salernitana ad andare per prima vicino al tris due volte con Addeo, che trova però la buona opposizione di Iarriccio. Le padroni di casa sembrano in controllo del match, ma al minuto nove arriva quasi inaspettato il pareggio di Grassi, brava a trovare lo spazio giusto su uno schema da calcio di punizione. La Salernitana non ci sta, e reagisce prontamente senza però mai trovare lo specchio della porta fino al minuto 18’, quando D’Angelo entra in area e viene stesa dal portiere avversario: rigore netto che viene realizzato alla perfezione da Pisapia, una botta sotto la traversa che non lascia scampo a Radu(entrata proprio per parere il tiro dal dischetto). Per Pisapia però non è finita qui: la Grivan inserisce il portiere di movimento, e proprio nel primo possesso la numero 16 granata ruba palla e a porta vuota chiude definitivamente il match.

TABELLINO DEL MATCH 
                                                                                                  

SALERNITANA FEMMINILE-GRIVAN GROUP MAGNAGRAECIA 4-2(2-1 p.t.)

SALERNITANA FEMMINILE: Landi, Lombardi, D’Angelo, Pisani, Addeo
Pesce, Lanza L., De Santis, Lanza M., Sangermano, Pisapia, Moscillo. All. Taffarel

GRIVAN GROUP MAGNAGRAECIA: Iarriccio, Grassi, Filocaso, Disimino, Di Deo
Radu, Del Fiume, Zoppo, Carrabs, Cicatelli. All. Perrottelli

MARCATRICI: 13’25’’p.t. D’Angelo(S), 13’42’’p.t. Addeo(S), 20’p.t. Autorete Landi, 8’48’’s.t. Grassi(G), 17’51’’s.t., 18’30’’s.t. Pisapia(S)

AMMONITE: Lombardi(S), Di Deo(G), Iarriccio(G)

ESPULSE: Moscillo(S)

ARBITRI: Antonio Faraone(Torre Annunziata), Giuseppe Aumenta(Sala Consilina). CRONO: Luigi Fortino(Nocera Inferiore).

Marco Grillo - Ufficio Stampa Salernitana Femminile