News

  • COMUNICATO STAMPA - VIRTUS FENICE-SALERNITANA FEMMINILE

COMUNICATO STAMPA - VIRTUS FENICE-SALERNITANA FEMMINILE

NON BASTA ADDEO, TERMINA 1-1 TRA SALERNITANA E VIRTUS FENICE

Nel recupero della 14esima giornata del Campionato Nazionale di Serie A, Girone B, la Salernitana Femminile impatta per 1-1 in casa della formazione romana della Virtus Fenice, in una partita rocambolesca e, quasi a sorpresa, in bilico fino all’ultimo secondo, in virtù di due errori da tiro libero, uno per parte proprio negli ultimi istanti della partita, che poteva regalare tre punti importanti ad una delle due formazioni. Pareggio che alla fine dei conti serve più alle granata che alla Virtus, ormai quasi matematicamente retrocessa, ma si può parlare assolutamente di un’occasione persa dalle ragazze di mister Taffarel di potersi portare al settimo posto in classifica e chiudere definitivamente i giochi per la salvezza.

L’inizio della partita lascia presagire una giornata trionfale per la Salernitana, che già nei primi dieci minuti colleziona ben quattro palle gol, la cui più clamorosa arrivata sui piedi di Pesce che però si attarda a servire Sangermano, dopo aver superato in velocità il portiere avversario, tutta libera in area di concludere a porta sguarnita. Ma proprio come accade spesso, è la Virtus Fenice a passare in vantaggio al 12’ con un gollonzo di Mellal, che riceve il pallone dopo una carambola sul palo da rinvio da centrocampo e batte Landi da due passi. La reazione granata si fa attendere, e arriva solo nel finale grazie a due conclusioni dalla distanza di Lombardi e De Santis, ben controllate dal portiere Chimenti.

Il pari arriva nella ripresa grazie ad una prodezze di Addeo, alla vigilia in dubbio per un acciacco fisico, che con un potente destro sotto la traversa non lascia scampo alla difesa romana. La Salernitana a questo punto sembra credere alla vittoria, ma proprio nel momento migliore arriva l’espulsione di Pesce per doppia ammonizione, che costringe le granata ad un finale di partita di sacrificio. La Fenice non approfitta dei due minuti di superiorità per passare in vantaggio, e quindi la Salernitana si fa forza e prova a completare la rimonta. Ci prova Lombardi, poi Pisapia, ma l’occasionissima arriva sui piedi di Sangermano, che lanciata a tu per tu con il portiere avversario viene anticipata sul più bello dall’uscita di quest’ultimo. La partita sembra finire qui, ma gli ultimi venti secondi regalano altre due emozioni: al minuto 19’36’’ sesto fallo commesso dalla Fenice, tiro libero per le granata che però viene fallito da D’Angelo che indirizza il pallone sopra la traversa; minuto 20’, proprio al suono della sirena, sesto fallo anche per la Salernitana, ma anche in questo caso il tiro libero viene sprecato, stavolta dalla parata di Landi su Bellon che salva il risultato.

TABELLINO DEL MATCH  
                                                                                                 

VIRTU FENICE-SALERNITANA FEMMINILE 1-1(1-0 P.T.)

VIRTUS FENICE: Chimenti, Acini, Agostino, Micangeli, Tombesi
Cesaretti, Mellal, Colasante, Graniglia, Martella, Bellon. All. Volpi

SALERNITANA FEMMINILE: Landi, Lombardi, D’Angelo, Pisapia, Pesce
Lanza L., De Santis, Addeo, Lanza M., Sangermano. All. Taffarel

MARCATRICI: 11’28’’p.t. Mellal(V), 9’51’’s.t. Addeo(S)

AMMONITE: Acini(V)

ESPULSE: Pesce per doppia ammonizione(S)

ARBITRI: Simone Pisani(Aprilia), Daniele Intoppa(Roma 2). CRONO: Claudia Lozzi(Roma 2).

Marco Grillo - Ufficio Stampa Salernitana Femminile