News

  • LA SALERNITANA CADE IN CASA: IL RIONERO AI PLAY OFF DI COPPA ITALIA

LA SALERNITANA CADE IN CASA: IL RIONERO AI PLAY OFF DI COPPA ITALIA

Reduce dalla sconfitta riportata prima della sosta contro la capolista, la Salernitana subisce, nell’ultima partita del girone d’andata, una pesante battuta d’arresto contro il Futsal Rionero. L’insuccesso casalingo costa alle granata l’esclusione dai play off di Coppa Italia. Nonostante il quarto posto consolidato, complice un buon girone disputato, le granata finiscono a pari punti con le Lucane, e per lo scontro diretto vinto, proprio quest’ultime spengono il sogno salernitano.

Veniamo alla cronaca: dopo soli due minuti è D’Angelo che prova a costruirsi delle occasioni da rete, queste però si perdono sul fondo. E’ il Rionero a passare in vantaggio al 5’41’’ con Di Sanza su calcio piazzato. Al 6’ 20” ci prova Pisani per le padroni di casa ma il tiro viene respinto dal portiere; qualche secondo dopo ancora D’Angelo esalta i riflessi di Martino, estremo difensore ospite, che si rivelerà, come vedremo poi, essere determinante nel corso della partita. Il Rionero al 7’30” spreca un’ottima occasione, Lanza respinge come può in calcio d’angolo. Per la Salernitana ci provano, Pisapia, Lanza, Diodato dalla distanza, ed ancora una volta decisiva Martino. Poco dopo D’Angelo colpisce la traversa, da ottima posizione. Al 14’03’’ Laluce raddoppia, nulla può Lanza in questa occasione, e quasi allo scadere dei primi 20’ Quarta, per le ospiti, pareggia il conto dei legni.

Al rientro dagli spogliatoi, le padroni di casa sembrano essere scese in campo con la determinazione giusta e ci provano con Diodato, ancora una volta fermata da Martino. E’ il Rionero però a colpire ancora: dopo soli 2’ Laluce realizza una rete importantissima, che vale il 3 a 0. La Salernitana non ci sta e cerca in tutti i modi di riaprire la partita. Dopo appena 5’ di gara, mister Taffarel inserisce il quinto uomo, e dopo innumerevoli tentativi da parte di Pisani prima , di Diodato poi, è D’Angelo che da centrocampo al 7’ 02” trova la rete tanto attesa e sperata. Dal possibile 3 a 2, al 4 a 1: Quarta a porta sguarnita, al 11’ 05” , riporta a tre le reti di vantaggio. La gara stava prendendo una brutta piega, il cronometro scorreva e complice anche un po’ di sfortuna, da segnalare altri due legni colpiti da D’Angelo al minuto 12 e gli ottimi interventi da parte di Martino che sbarra la porta ai tentativi di Pisani e Diodato. Proprio quest’ultima al minuto 12’ 23” riduce per la seconda volta lo svantaggio. A nulla sono serviti i disperati tentativi di riagguantare la partita. Di Sanza a 5’ minuti dal termine, realizza un uno- due micidiale, che chiude definitivamente i conti, e che vale il 6 a 2 finale.
 
TABELLINO DEL MATCH
 
SALERNITANA FEMMINILE-FUTSAL RIONERO 2-6(0-2 p.t.)
 
SALERNITANA FEMMINILE: Lanza M., D’Angelo, Pisani, D’amato, Diodato
Pesce, Moscillo, Lanza L., Pecoraro, Pisapia, Borrelli, Di Bello. All. Taffarel
 
FUTSAL RIONERO: Martino, Quarta, Di Sanza, Carrubba, Huchitu
Oliva, Carlucci, Petta, Laluce, Corleto.
 
MARCATRICI: 5’41’’p.t. Di Sanza(R), 14’03’’p.t. Laluce(R), 2’37’’s.t. Laluce(R), 7’02’’s.t. D’Angelo(S), 11’05’’s.t. Quarta(R), 12’23’’s.t. Diodato(S), 14’50’’s.t, 15’51’’s.t. Di Sanza(R).
 
AMMONITE: Pisani, Diodato(S), Quarta(R)
 
ESPULSE: -
 
ARBITRI: Fabio Capaldi(Isernia), Gianluigi Squilletti(Campobasso). CRONO: Sante Garofalo(Battipaglia).
 
Giovanna Miano - Ufficio Stampa Salernitana Femminile