News

  • OTTIMO INIZIO DI 2018: LA SALERNITANA FEMMINILE TORNA ALLA VITTORIA

OTTIMO INIZIO DI 2018: LA SALERNITANA FEMMINILE TORNA ALLA VITTORIA

La Salernitana Femminile, nella 1° Giornata del girone di Ritorno del Campionato Nazionale di Serie A2, batte il Martina 5 a 3 e torna a vincere dopo una serie di risultati negativi (due ko) che avevano chiuso il girone di andata con il mancato accesso alle fasi finali di Coppa Italia.

Nei primi 5’ di gara, la partita stenta a decollare, per le padroni di casa ci provano da fuori Pisapia e Diodato, quest’ultima costretta ad uscire poco dopo per infortunio; per le ospiti è Barile ad impegnare Capuano, brava in uscita a chiudere lo specchio della porta. Al 5’27” Pisapia rompe gli equilibri, di sinistro fa partire un diagonale vincente che vale il vantaggio granata. Il Martina ci prova con una doppia conclusione dalla distanza, prima con il capitano Pugliese, poi con Volpicella, entrambi i tentativi si spengono sul fondo senza impensierire l’estremo difensore granata.

Al 11’23” ancora Pugliese trasforma un tiro libero concesso dal direttore di gara per il sesto fallo commesso dalle granata, e riporta il match in parità. La Salernitana non ci sta, infatti poco dopo D’Angelo, prova la conclusione dalla distanza e trova una carambola fortunosa che vale il nuovo vantaggio. A 3’ dal termine, Pisani si rende pericolosa sottoporta, trovando la rete del nuovo vantaggio, dopo essersi ottimamente liberata in area dalla marcatura avversaria.

Nella ripresa il Martina cerca in tutti i modi di riagguantare la partita, ed è sempre Pugliese a provarci dalla distanza, brava Capuano in due occasioni ad opporsi al capitano ospite. Al 6’,prima Pugliese accorcia le distanza, poi Barile realizza il 3 a 3. Le ospiti vivono un buon momento, ed e’ sempre Pugliese ad impensierire Capuano, brava a rifugiarsi in angolo. A colpire di nuovo, però è la Salernitana: Pisapia, grazie ad una punizione dal limite riporta le sue compagne in vantaggio. Da segnalare prima del termine, la traversa colpita da Volpicella, ed il palo colpito da D’Angelo, dopo una conclusione velenosa dalla distanza. Le speranze del Martina si spengono a 35” dalla fine quando Pisani, in mischia, fissa il risultato sul 5 a 3.

TABELLINO DEL MATCH

SALERNITANA FEMMINILE-MARTINA FEMMINILE 5-3(3-1 p.t.)

SALERNITANA FEMMINILE: Capuano, Pisapia, D’Amato, D’Angelo, Diodato
Pesce, De Santis, Pisani, Lanza L, Capolupo, Borrelli, Di Bello. All. Taffarel

MARTINA FEMMINILE: Del Picco, Pugliese, Volpicella, Anaclerio, Barile
Valenzano, Intini, Adone, Angelini, Papapicco, Intini. All. De Filippis

MARCATRICI: 5’27’’p.t. Pisapia(S), 11’23’’p.t. Pugliese(M), 14’04’’p.t. D’Angelo(S), 16’18’’p.t. Pisani(S), 6’ s.t. Pugliese(M), 6’26’’s.t. Barile(M), 7’49’’s.t. Pisapia(S), 19’25’’s.t. Pisani(S)

AMMONITE: D’Amato(S), Pugliese, Volpicella(M)

ESPULSE: -

ARBITRI: Nicola Beneduce(Nola), Fabio Pagliarulo(Napoli). CRONO: Doriana Mandia(Agropoli).
 
 
Giovanna Miano – Ufficio Stampa Salernitana Femminile