News

  • UNA BUONA SALERNITANA CADE NEL FINALE A MOLFETTA

UNA BUONA SALERNITANA CADE NEL FINALE A MOLFETTA

Spettacolo ed emozioni nella 9a Giornata del Campionato Nazionale di Serie A2 Femminile tra il Futsal Molfetta e la Salernitana Femminile, che al Palapoli hanno dato scena ad un match  molto vibrante e ricco di occasioni da rete, risolto in favore delle padroni di casa solo nel finale, a 5’ dal termine, grazie alla rete di Castro dalla distanza.

Eppure il risultato poteva prendere una piega ben diversa, perché proprio qualche istante prima del vantaggio pugliese, le ragazze di mister Mainenti avevano sciupato due occasionissime a tu per tu con Liuzzo: imprecisioni che sono, alla fine dei conti, risultate forse decisive per l’inerzia del match.

LA CRONACA
La Salernitana inizia in modo gagliardo la partita, concentrata nelle marcature e pronta subito a ripartire. La prima occasione è firmata Francesca Ierardi, la migliore in campo delle granata, che dalla distanza sfiora il palo. Risponde il Molfetta subito con Ficarotta, che supera Di Bello ma non Pisani, il cui recupero di testa quasi sulla linea è provvidenziale. Al 14’ entra nella partita anche Mezzatesta, la sua conclusione dalla distanza si stampa sulla traversa. Il primo tempo si chiude con un brivido per le granata. Scontro in area tra Di Bello e Mazzuoccolo, il portiere della Salernitana cade a terra dolorante. Sembra il peggio per la numero 25, che però stringe i denti e rientra tra i pali nella ripresa, dopo gli ultimi minuti di frazione giocati da Pecoraro.

Le reti arrivano tutte nella ripresa. Ad aprire le marcature ci pensa Castro, che sfrutta un errore in disimpiego granata e fredda Di Bello all’incrocio. La Salernitana ha però subito l’occasione per il pari: Pisani fa fuori Colosimo, si invola verso Liuzzo ma la sua conclusione si spegne di poco a lato. AL 6’ Di Bello si supera su Mezzatesta, due minuti più tardi la Salernitana pareggia: bello scambio delle neo granata Iannaccone-Castagnozzi, conclusione parata da Liuzzi, sulla respinta D’Angelo realizza di testa il suo quarto centro in campionato.

La partita è ricca di occasioni: Mezzatesta va ancora ad un passo dalla rete al 12’, poi ci pensa Linza a strappare qualche applauso con una rovesciata alta. Attorno al 14’ la svolta del match. La Salernitana prima con Diodato, e poi con Ierardi, lanciate per ben due volte da Linza verso la porta del Molfetta, sprecano il vantaggio. Ne approfittano le padroni di casa, con Castro che dalla distanza, complice anche una deviazione, sigla la rete del 2-1. La partita, in sostanza, si chiude qui. C’è il tempo solo per la rete del 3-1 di Mezzatesta, che dopo il palo di Mazzuoccolo chiude definitivamente i conti.
 
TABELLINO DEL MATCH

FUTSAL MOLFETTA - SALERNITANA FEMMINILE  3-1(0-0 p.t.)

FUTSAL MOLFETTA: Liuzzo, Colosimo, Castro, Mazzuoccolo, Mezzatesta
Azzarino, Ricco, Nucci, Tricarico, Porcelli, Monaco, Ficarotta. All. Iessi

SALERNITANA FEMMINILE: Di Bello, D’Angelo, Diodato, Ierardi,Linza
Castagnozzi, D’Amico, Pisani, Iannaccone, Capolupo, Pecoraro, Borrelli. All. Mainenti.

MARCATRICI: 4’46’’s.t. Castro(M), 8’56’’s.t. D’Angelo(S), 14’32’’s.t. Castro(M), 18’38’’s.t. Mezzatesta(M)

AMMONITE: Mezzatesta, Colosimo(M), D’Angelo, Ierardi(S)

ESPULSE: -

ARBITRI: Giovanni Di Ruvo(Barletta), Giuseppe Doronzo(Barletta). CRONO: Mirko Girolamo Cantatore(Molfetta).

Marco Grillo - Ufficio Stampa Salernitana Femminile