News

  • Lanteri: "Intensità ed attenzione, complimenti alle ragazze. Ho visto la Salernitana che volevo"

Lanteri: "Intensità ed attenzione, complimenti alle ragazze. Ho visto la Salernitana che volevo"

Le parole del tecnico granata dopo la semifinale di Coppa Italia

La Salernitana Femminile 1970 esce sconfitta dal campo dal match contro la corazzata CMB ma la prestazione offerta dal quintetto granata è piaciuta al tecnico Massimiliano Lanteri che in sede di commento sul match evidenzia:
"Abbiamo fatto una delle migliori partite della stagione. Basti pensare che i gol sono arrivati all'inizio e alla fine di ogni frazione di gioco. Durante il match, invece, ho visto quello che volevo, la rete in avvio poteva tagliarci le gambe ed abbatterci mentalmente ma la partita è stata giocata bene, con intensità, tante occasioni e qualità nelle giocate da entrambe le parti".
Sulla sconfitta Lanteri aggiunge:
"Avevamo qualche defezione e qualche giocatrice acciaccata ma abbiamo dato una risposta alla brutta prestazione di domenica scorsa. Il risultato forse è troppo ampio per il gioco espresso, brave loro a sfruttare alcune nostre disattenzioni. Per larghi tratti ho visto una bella Salernitana davanti ad una cornice di pubblico stupenda, è stata davvero una sfida emozionante".
I commenti post gara:
"Ci prendiamo volentieri i complimenti dello staff tecnico del CMB che fanno piacere e che daranno la spinta per continuare il percorso che stiamo avendo in campionato. Anche il nostro Presidente e lo staff dirigenziale hanno manifestato gradimento per quanto visto. Di questa sfida è emersa tanta applicazione ed attenzione nei dettagli".  
Le considerazioni del mister:
"Se continuiamo ad essere queste alzeremo il livello per raggiungere l'obiettivo che ci siamo fissati ad inizio campionato. Non basta vincere le partite o stare in zona play-off, vorrei vedere sempre uno step di crescita e del bel gioco. Devo fare i complimenti al mio staff partendo dal prof. Picardi passando per Davide Forte, che hanno portato la squadra ad avere una forma fisica invidiabile, per finire con Enzo Gallo, che con la sua competenza aiuta il recupero delle infortunate. A loro mi sento di dire davvero grazie".