News

  • LA SALERNITANA FEMMINILE RITORNA IN CAMPO PER IL TERZO “MEMORIAL RITA MAZZA”

LA SALERNITANA FEMMINILE RITORNA IN CAMPO PER IL TERZO “MEMORIAL RITA MAZZA”

Ad un mese dalla fine del Campionato Nazionale di Serie A chiusosi con la terza salvezza consecutiva, la Salernitana Femminile, già proiettata alla preparazione del suo quarto Campionato Nazionale, ritorna in campo per il suo primo impegno ufficiale dopo la fine della scorsa stagione sportiva. Domenica 21 Maggio, presso il “Centro Polifunzionale” di Atripalda, la società granata sarà tra le protagoniste del “Memorial Rita Mazza”, un triangolare a girone unico in cui le granatine affronteranno altre due formazioni di calcio a 5, la Così per Caso – Bisaccia (una compagine mista di atlete partecipanti ai Campionati di Serie “A” e Serie “C”) e l’Atripalda 1988 (una mista di calciatrici dell’Avellinese e del Beneventano).
 
La manifestazione, già giunta alla sua terza edizione, sarà l’occasione per ricordare la compianta Rita Mazza che negli ani 70, fu fautrice dello sviluppo del calcio a 5 Femminile con la creazione, insieme al marito Generoso Tirone, della prima squadra  femminile irpina, che diede il via alla crescita di tutto il movimento. Ai nostri microfoni è intervenuto proprio Generoso Tirone, tra l’altro anche organizzatore del Memorial, che ci ha parlato delle sensazioni a pochi giorni dall’inizio dell’evento:
 
“Sarà una domenica speciale e particolare, i nostri sentimenti  saranno  sicuramente rivolti a ricordare mia moglie che mi è sempre stata a fianco e mi ha supportato nella scelta di creare la prima squadra di calcio femminile irpina nel 1971. Nel momento della sua prematura scomparsa, l’unico modo per onorarla al meglio era organizzare questo memorial, che rende onore al suo impegno profuso nel calcio femminile. Spero che le ragazze in campo si divertano, così come il pubblico presente che nei precedenti due anni è stato sempre molto numeroso. L’obiettivo è quello di riportare in auge tutto il movimento del calcio femminile nel nostro territorio e farlo crescere come merita”.
 
Per il secondo anno consecutivo, sarà allestito all’esterno del terreno di gioco uno stand Telethon  in cui saranno messi in vendita i “Cuori di Biscotto” per sostenere la ricerca scientifica sulle malattie rare.  Un’occasione importante per unire sport e sociale a cui la Salernitana Femminile non poteva certo sottrarsi, come si evince anche dalle parole del patron granata Domenico Pizzicara:
 
“Ho accettato con piacere l'invito ricevuto dal Sig.Tirone e dalla nostra amica ed attiva sostenitrice Lucia Moschella e di concerto con il Direttore Sportivo De Santis abbiamo deciso di partecipare in veste ufficiale a questo Terzo Memorial. Sarà sicuramente una giornata di festa per lo sport femminile coniugata anche con della beneficenza, nel ricordo di chi ha vissuto con intensità l'amore per lo sport dando soprattutto la possibilità a tante ragazze di poter vivere liberamente la propria passione per il calcio. La nostra società, nonostante gli impegni del prossimo Campionato Nazionale di Serie A, sarà sempre più attenta a promuovere e partecipare ad eventi che non siano solo finalizzati a delle sterili partite o a delle classifiche da scalare, ma che abbiano come obiettivo principale quello di diffondere il Calcio a 5 Femminile e con esso, gli alti valori dello sport fondati sulla passione, il rispetto e l'impegno sociale. Per concludere, voglio ringraziare, oltre al DS anche tutte le ragazze e lo Staff Tecnico che hanno dato, con estremo piacere, la loro disponibilità”.

Ufficio Stampa Salernitana Femminile