News

  • TRA SOGNO E REALTA’: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DELLA SALERNITANA FEMMINILE

TRA SOGNO E REALTA’: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DELLA SALERNITANA FEMMINILE

I sogni restano tali, se non si fa di tutto per realizzarli; i sogni diventeranno concreti quando faranno parte della nostra realtà, o meglio quando saranno realtà. Quella attuale è formata da un gruppo di ragazze, legate da una passione comune: il calcio a 5, sostenute da chiunque, in un modo o nell’altro, abbia sempre creduto in loro, nella realizzazione di tal sogno: essere calcettiste. La realtà dice che le donne hanno molta difficoltà a mostrarsi per quello che valgono davvero, causa discriminazioni e pregiudizi, che da sempre hanno contribuito alla non ascesa del nostro movimento.

I fatti però adesso parlano chiaro, e raccontano di un gruppo di ragazze che stanno costruendo una nuova realtà, che quest’oggi porta il nome della Salernitana Femminile. Una nave ferma al porto, guidata da un capitano, il presidente Domenico Pizzicara, che 4 anni fa decise di salpare, dirigendosi in mare aperto, senza alcuna meta, ma con un obiettivo: arrivare il più lontano possibile. A distanza di tempo questa nuova realtà ha fatto strada e quest’oggi si ritroverà per il quarto anno di fila a disputare il Campionato Nazionale di Serie A. Dopo tre salvezze di fila, quest’anno cercherà di togliersi delle soddisfazioni in più e di puntare sempre più in alto, per arrivare li dove merita di stare, grazie all’appoggio di tutti quelli che hanno sempre creduto in questo progetto e che adesso come non mai lo sostengono. A partire da Giuseppe Di Gaeta, Davide Scannapieco e Giuseppe Napoli, dirigenti della Salernitana, tifosissimi e sempre al fianco delle squadra; per passare poi al Ds Francesca de Santis, che per il terzo anno consecutivo avrà il delicato compito di essere l’anello di congiunzione tra la società e le ragazze, trasmettendo loro l’amore che ha provato e prova per questa maglia; insieme a Serena Landi, Paola Petrone e Daniela Marino, altre bandiere della Salernitana, che faranno parte della rosa che gareggerà nel campionato di serie C regionale, la cui guida tecnica verrà affidata a Iolanda Alessio, altro pezzo di storia di questo club.

Marco Grillo, addetto stampa della squadra, aggiornerà il sito, inserendo settimanalmente gli articoli relativi alle partite di campionato e le interviste riguardanti ciascuna ragazza. Luigi Di Sarno (preparatore atletico) si occuperà della tenuta fisica, lavorerà sulla velocità, sulla resistenza preparerà le ragazze affinchè possano affrontare nel migliore dei modi questo campionato e possano in campo dare il massimo, arrivare prima sul pallone, e non mollare nonostante la stanchezza possa presentarsi. Alex Marcantuono e Michele Guerriero (preparatori dei portieri) prepareranno al meglio coloro che dovranno difendere la propria porta dagli attacchi delle avversarie; queste riceveranno ulteriore protezione da parte delle compagne di squadra, che in mezzo al campo riceveranno le direttive giuste, sotto la guida di mister Dino Taffarel che, per il secondo anno di fila, cercherà di trasmettere alle ragazze la mentalità vincente, sostenendole psicologicamente e calcisticamente a non mollare mai, soprattutto quando si attraverseranno momenti difficili: si vince insieme si perde insieme. Un gruppo di lavoro unito ed affiatato, completato da Giovanni Guerriero, vero e proprio factotum e jolly della Salernitana, e Pietro Armenante, che vestirà i panni di dirigente accompagnatore della squadra.

E’ opportuno esporre dunque quelle che sono state e quelle che saranno le protagoniste di questo campionato, citando le conferme ed i nuovi innesti:
Marlene Lanza, portiere classe ’93, Lisa Lanza, centrale classe ‘93, hanno sposato per il secondo anno di fila il progetto granata, cosi come Veronica Pesce, laterale classe ‘95, Valentina Pisapia Laterale classe’94 ed Emanuela Pisani laterale offensivo classe ’96, al secondo anno in maglia granata. Al loro primo anno hanno fatto un enorme salto di categoria, crescendo calcisticamente e non, dimostrando a tutti di essere all’altezza della serie A, avendo contributo alla conquista della meritata salvezza dello scorso campionato.

Oriana Bertolini, pivot classe ’97, giovane d’età e promettente calciatrice, vestirà la maglia granata per il terzo anno di fila , sperando possa avere più determinazione e continuità, riscattando un’annata piena di alti e bassi. Una rosa piena di ragazze giovani e promettenti che quest’anno vorranno riconfermare l’ottimo campionato appena conclusosi, supportate anche da chi ha già calcato per diversi anni questi campi e riuscirà a trasmettere in piccola parte l’esperienza da loro accumulata: parliamo di Veronica Moscillo, laterale offensivo classe ’90, al terzo anno in granata, ed Antonella D’Angelo, universale classe ’92, riconfermata dopo una splendida annata che l’ha vista vincere la classifica capocannonieri interna con ben 17 reti segnate.

Troveranno spazio in prima squadra durante la fase di preparazione, due ragazze del settore giovanile, Rosa Pecoraro, portiere  e Lucia Capolupo, pivot. Entrambe classe 2002, hanno disputato lo scorso anno il campionato di serie C con l’Asd Roberto Grimaldi.
Settore Giovanile, al centro dei pensieri societari insieme alla creazione del proprio Palazzetto, che quest’anno sarà davvero il fiore all’occhiello del progetto granata: sotto l’esperta guida di mister Giovanni Proto, nuovo responsabile tecnico delle giovanili della Salernitana, ci sarà un nutrito gruppo di giovani ragazze, arrivate grazie alla collaborazione con il patron dell’Asd Tempalta Giuseppe Serrelli, che avranno la possibilità di coltivare il loro sogno “futsal” con i colori granata.

Per i nuovi acquisti, provenienti dalla Reghinna Minor, Raffaella di Bello, portiere classe ‘78, e Raffaella Borrelli, pivot classe ‘96. Proveniente dalla Primavera Cavese, Chiara Capuano, portiere classe ‘96, che ritroverà quelle che sono state le sue compagne di squadra, Pisapia e Pisani. Ritorna a vestire la maglia granata Roberta Diodato, laterale offensivo classe ’94, dopo che lo scorso hanno ha partecipato al campionato di Serie A d’Elite vestendo la maglia dello Sporting Locri; dopo la conquista del terzo posto la squadra calabrese è stata protagonista delle Final Eight, e dei play off scudetto. Ultima arrivata, la giovane paraguaiana Jazmin Villalba, laterale classe 1999,proveniente dal Concepciòn, la squadra della sua città: ultimo colpo di un mercato che potrebbe però riservare ancora delle sorprese nelle ultime ore.

Un campionato tutto da vivere, tutto da seguire, che verrà raccontata, come sempre dalla nostra radio ufficiale Radio Mpa e dalla voce di Marco Cuoco: un connubio giunto anch’esso al quarto anno consecutivo e destinato a continuare con successo per molto tempo.

Il 28 agosto parte la nuova stagione: le ragazze si riuniranno presso il Palazzetto dello Sport di Sant’Antonio di Pontecagnano Faiano(SA) per iniziare la preparazione atletica, in vista dell’inizio del campionato previsto per il 24 Settembre, che vedrà le ragazze di mister Taffarel affrontare la delicata trasferta con il Martina, squadra pugliese, al primo turno. I derby sono previsti alla 3° e all’8° giornata, entrambi fuori casa rispettivamente con Ottaviano e Woman Napoli, all’ 11° invece le granata ospiteranno l’Afragirl. Riposo previsto alla 7° giornata.
Pronti, partenza, VIA!

A cura di Giovanna Miano